Il CIGEAM riaccende le sfide tra le splendide GT moderne. Tanti i protagonisti della stagione appena archiviata. I protagonisti del Campionato Italiano Grandi Eventi regolarità per Auto Moderne sono pronti a sfidarsi a suon di centesimi di secondo al Circuito Stradale del Mugello 2024. 

La prestigiosa rievocazione, fortemente voluta dall’Automobile Club d’Italia, dall’Automobile Club Firenze e dal Club ACI Storico, grazie anche alla preziosa collaborazione della Scuderia Automobilistica Clemente Biondetti, andrà in scena dal 12 al 14 aprile 2024.

Le straordinarie vetture del Campionato CIGEAM riservato alle moderne costituisce un valore aggiunto per gli appassionati. I fortunati possessori delle ammirate vetture Gran Turismo sfileranno lungo le sinuose strade toscane che si snodano tra Firenze, i vigneti del Chianti e l’autodromo del Mugello. Una disciplina che necessita particolare abilità degli equipaggi nel gestire la potenza delle vetture GT, attenendosi alle medie e alla precisione della regolarità. 

Tutti presenti dicevamo i protagonisti della stagione 2023, a partire dal mantovano Giordano Mozzi, campione in carica del CIGEAM, che sarà navigato da Marco Giusti sulla filante Ferrari 812 Superfast. Mozzi dovrà vedersela con i lucchesi Fabio Vergamini e Anna Maria Fabrizi, con la Ferrari 488 gtb, equipaggio campione in carica del Trofeo Prove a Media. 

Si preparano al ricco weekend fiorentino anche gli esperti regolaristi Fabrizio Macario e Giovanna Di Costanzo con una 488 Pista del 2019 del Ferrari Club Italia, reduci dall’ottima terza posizione in campionato 2023. 

Celestino e Oreste Sangiovanni su Ferrari Roma del 2021, punteranno alle parti alte della classifica, reduci dalla incoraggiante quarta piazza assoluta della passata stagione. Tra le sicure protagoniste, tra gli equipaggi femminili, Vania Parolaro Fullin e Ornella Pietropaolo su Porsche 911 Carrera 4S, campionesse in carica della Coppa delle Dame. Ancora tra i pretendenti all’alloro finale, menzione di diritto meritano i perugini Graziano Mancinelli e Silvia Claudia Barberi in gara su Ferrari 458 Speciale, sesti nella stagione appena archiviata ed i biellesi Massimo Tosetti e Susanna Grana su Ferrari 296 GTS, nella top ten di fine campionato. 

Vetture da sogno ed equipaggi provenienti da diverse nazionalità: Principato di Monaco, Germania, Belgio e anche Stati Uniti. Al Mugello si attende lotta serrata anche tra le scuderie nelle GT moderne con il Ferrari Club Italia che dovrà vedersela con gli appassionati equipaggi della Franciacorta Motori. 

A questo punto gli unici responsi sono affidati al cronometro. 

Contattaci
Invia tramite Whatsapp